secondo di carciofi

Questa preparazione sembra in un primo momento laboriosa ,ma vi assicuro, che invece è molto facile. Basta un poco di organizzazione. Non vi dico poi, il piacere di gustare i carciofi così fatti. Ma non perdiamoci  in chiacchiere

Preparazione:
In un tegamino fate appena dorare la cipolla con abbondante olio. Preparate in una ciotola: il pangrattato con il formaggio. Versate l’olio e la cipolla, nella ciotola  in modo da ottenere un impasto coeso ma morbido. Preparate adesso i carciofi. Togliete le foglie esterne più dure e la  parte con le spine ,passateli al limone in modo che non anneriscano. Con le dita allargate le foglie dei carciofi e fate penetrare il più possibile la farcia di mollica fra le foglie. Cosi per tutti il resto dei carciofi. Aprite le uova in un piatto, battetele  con un cucchiaio, spargetene sulla mollica di imbottitura dei  carciofi,fatene assorbire una buona quantità. Girateli subito sulla padella con olio sufficiente e caldo.  Fate fare la crosta e toglietele dal fuoco . adesso sistemateli tutti  in un tegame ,in piedi,  e se necessario riempire spazzi vuoti fatelo con delle patate prive di buccia. Otterrete il duplice scopo ,come detto riempire gli spazzi per tenere i carciofi dritti e gustare delle patate ottime Per finire versate la passata di pomodoro nel tegame, aggiustate di sale e di pepe, fate cuocere .E buon appetito.

Ricette con:

  • 8 carciofi freschi con le spine
  • Un paio di cipolle lunghe
  • Pangrattato q.b.
  • Caciocavallo grattugiato 4 cucchiai
  • Tre uova fresche di allevamento a terra
  • Sale pepe
  • Olio di oliva di frantoio
  • Un paio di limoni
  • Una bottiglia di passata di pomodoro con basilico